FIRING Srl
Uffici:
Via Don Giovanni Preti, 11
28078 Romagnano Sesia (NO)
Magazzino:
Via Giacomo Grai, 6
28078 Romagnano Sesia (NO)

Tel. +39 0163 826771
Tel. +39 0163 825939
Email: info@firing.it
PEC: Firing.srl@legalmail.it

Capitale Sociale
€ 15.000,00 i.v.
P.I. C.F. e N° Reg. Impr.
di Milano 03910770969

VALVOLE DI ALLARME SPRINKLER

Valvola SPRINKLER ad umido

I sistemi sprinkler ad umido sono progettati per essere utilizzati in applicazioni dove la temperatura è mantenuta sopra la soglia di congelamento.
In tali sistemi, la rete di tubazioni e stabilmente riempità d’acqua e l’attivazione dello sprinkler genera l’immediata fuoriuscita dell’acqua sul rischio protetto.
Il gruppo firing wet Complex rappresenta la soluzione ideale per la fornitura di un gruppo di allarme ad umido in quanto è dotato di tutti gli accessori per un corretto funzionamento.
Il premontaggio in fabbrica assicura una perfetta tenuta del trim di allarme.


Valvola SPRINKLER a secco

I sistemi sprinkler a secco sono stati progettati per applicazioni dove le tubazioni e sprinkler sono esposti a temperature di congelamento.
A valle della valvola in stato di stand by sono riempite con aria in pressione e la valvola viene tenuta chiusa dalla pressione dell’aria stessa. L’ attivazione dello sprinkler crea una perdita di pressione dell’aria contenuta nella rete di distribuzione che diminuendo provoca l’apertura della valvola a secco. L’acqua inonda la rete ed arriva agli sprinkler che dopo l’aria incominceranno ad erogare acqua sul rischio protetto.


Valvola SPRINKLER a preazione

Esistono varie configurazioni di questo sistema: Tipo A: per proteggere le zone protette da scariche accidentali d’acqua in cui i danni bagnamento possono essere notevoli.
Tipo B: per proteggere zone in alternativa agli impianti a secco con meno limiti progettuali e con cosiderevoli vantaggi sui tempi di intervento e sulla quantità d’acqua scaricata sul rischio.
I sistemi di tipo A sono normalmente collegati ad una rivelazione fumi che ne comanda l’intervento possono essere a sigolo o doppio interblocco, essi rappresentano la massima protezione contro l’azionamento involontario del sistema sprinkler.
I sistemi di tipo B si basano su di un intervento indipendente dalla rivelazione incendi affidando la loro attivazione alla rottura dello sprinkler, sono in realtà dei sistemi a secco a bassa pressione, essi rappresentano la migliore risposta di intervento rispetto ai sistema sprinkler a secco.
A seconda di come assemblati i gruppi a preazione possono avere diverse logiche di funzionamento, consigliamo contattare il nostro ufficio tecnico per identificare la corretta conformazione.


Valvola A DILUVIO

Sistemi a diluvio sono normalmente utilizzati in particolari rischi in cui l’acqua deve essere scaricata su di una intera superficie o comparto.
Sono sempre abbinati a ugelli, erogatori od sprinkler di tipo aperto.
L’attivazione dei sistemi è quindi demandata ad impianti manuali, pneumatici o di rivelazione incendi.
I sistemi a diluvio trovano quindi una larga applicazione ed in particolar modo negli impianti a schiuma o in tutte le applicazioni dove la protezione contemporanea su di un’intera area o di un manufatto fanno riferimento ad una medesima valvola di controllo attivabile da postazione remota o da sistemi automatici Per il dimensionamento di questi sistemi si consiglia la consultazione dell nuova normativa UNI EN di recente pubblicazione.



Torna all'elenco dei prodotti




Per maggiori informazioni
su questo prodotto...
Clicca qui e scarica
la BROCHURE IN PDF